Attività antivirale su plastica e materiali non porosi secondo ISO 21702:2019

Riferimento regolatorio: ISO 21702:2019.
Claim: Attività antivirale
Campo di applicazione: Materie prime e prodotti finiti.
Descrizione del test:

Test per la valutazione dell’attività antivirale su plastiche e altre superfici non porose di prodotti trattati con antivirali.

Il protocollo standard riportato dalla norma prevede l’esposizione dei provini dei materiali, con e senza trattamento antivirale, a due ceppi virali (Virus influenza H1N1 o H3N2 e Feline calicivirus) per un tempo definito.

Possiamo testare inoltre l’attività antivirale nei confronti dei seguenti ceppi:

  • Human coronavirus 229 E,
  • Vaccinia virus,
  • Human adenovirus type 5,
  • Murine norovirus (MNV),
  • Human adenovirus type 5,
  • Poliovirus type 1 (SABIN),
  • Murine norovirus (MNV),
  • Rotavirus A,
  • Human herpesvirus 1 (HSV-1).

Su richiesta del cliente si possono testare ulteriori virus aggiuntivi

Pubblicato in Attività antivirale, Dispositivi filtranti, film schermanti e cerotti, Claim per dispositivi medici